0
0
0
s2smodern

ZFoto Nasa diritto di contare‘Il diritto di contare’ è la storia di emancipazione e coraggio di Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson. Donne e ‘negre’, come si definiscono.

Soprattutto, persone di scienza che hanno contribuito alla corsa spaziale statunitense negli anni del furibondo testa a testa con l’Unione Sovietica. La loro storia (vera) è raccontata da Theodore Melfi nel film da tre nomination all’Oscar.
Nato nell’era obamiana e uscito nelle sale

0
0
0
s2smodern

ZFoto Teatro cineseFAUST
una ricerca sul linguaggio dell’Opera di Pechino

di Li Meini
basato sul dramma “Faust: prima parte” di Johann Wolfgang Goethe
traduzione Fabrizio Massini
progetto e regia Anna Peschke
musiche originali composte da Luigi Ceccarelli, Alessandro Cipriani, Chen Xiaoman
con Liu Dake, Xu Mengke, Zhao Huihui, Zhang Jiachun
musicisti:
Vincenzo Core (chitarra elettrica ed elaborazione elettronica)
Wang Jihui (jinghu)
Li Lijing (yueqin)
Niu LuLu (gong)
Laura Mancini (percussioni)
Giacomo

0
0
0
s2smodern

ZFoto Il Borgo economia IAvrebbe meritato forse maggiore partecipazione e visibilità, l’incontro organizzato da Il Borgo, Meic e Tyche, in collaborazione con la libreria Fiaccadori: l’ospite d’onore, l’economista Raul Caruso, si è rivelato di particolare chiarezza e capacità di analisi, riuscendo a rendere un tema teoricamente spinoso e complesso, semplice e di facile accessibilità. E’ vero che l’incontro stesso era rivolto soprattutto ad esperti e

0
0
0
s2smodern

Cinema DAzeglio platea genericaNiente compiti, niente voti, premi e punizioni. Nessun banco. Nessun autoritarismo. Si può diventare grandi così, senza cadere in conflitto con il "mondo reale"? Dopo "Unlearning", documentario pluripremiato che narra di come si può vivere di solo baratto arriva Figli della libertà. Raccontano i registi: “Un documentario classico è come la scuola tradizionale: ti metti seduto e qualcuno ha preparato per te una lezione per esporre con chiarezza un

0
0
0
s2smodern

ZFoto cane nella vergine delle rocceC’è sempre un certo alone di mistero dietro le opere del genio italiano, Leonardo Da Vinci. Le interpretazioni sui suoi dipinti, in particolare la Gioconda, si sprecano tanto da costituire una vera e propria biblioteca sull’argomento. Di oggi una nuova scoperta destinata a far discutere, il cane al guinzaglio rinvenuto nel quadro “Vergine della Rocce”.
Leonardo da Vinci e quel cane spuntato dal nulla
La Vergine delle Rocce è uno dei tanti dipinti capolavoro

0
0
0
s2smodern

Teatro del Cerchio Antonella QuestaSabato 4 marzo – Stagione di Prosa – “Un sacchetto d’amore” con Antonella questa
Domenica 5 marzo– Stagione ragazzi – “Pane, amore e fantasia” – doppio appuntamento con merenda – con Teatro del Cerchio - ore 15. 30 “Cappuccetto rosso…io non sono un lupo cattivo!” – ore 17.00 “Pollicino (o Pollicione?)”

Ritorna, a Parma, l’incredibile Antonella Questa col suo nuovo spettacolo “Un

0
0
0
s2smodern

ZFoto unnamed X3Martedì 7 e mercoledì 8 marzo il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” propone al pubblico un concerto e una guida all’ascolto

I canti del cigno di autori come Haydn, Beethoven e Schubert e i paesaggi acquatici, evocati con il pianoforte da compositori romantici e impressionisti. Sono i temi che il Conservatorio di Musica Arrigo Boito propone con un concerto e una guida all’ascolto, aperti liberamente al pubblico.

Martedì 7 marzo alle 20.30

0
0
0
s2smodern

ZFoto Musica Uto Ughi violinoE' il violinista più amato, il virtuoso più acclamato, un artista celebre in tutto il mondo e lunedì 3 aprile sarà a Parma: Uto Ughi, nel concerto che terrà all'Auditorium Paganini, presenterà, dal suo ricco repertorio, musiche di Beethoven, Saint Saens, Dvorak, Tartini.

Ad accompagnarlo Marcello Mazzoni, pianista talentuoso e concertista di spicco della scuola italiana.

Organizzato dal Circolo Ferruccio Busoni con il patrocinio del Comune di Parma il

0
0
0
s2smodern

Donna scarpe teatroSENZA TACCHI
da un’idea di Chiara Rubes
testo di Rossella Canadè
con Chiara Rubes e Franca Tragni

E’ Festa della Donna ad Europa Teatri mercoledì 8 e giovedì 9 marzo, alle ore 21.15, con “Senza Tacchi” nato da un’idea di Chiara Rubes, testo di Rossella Canadè, con Chiara Rubes e Franca Tragni, luci di Lucia Manghi.

“Senza Tacchi” è uno spettacolo in cui le donne si guardano dentro, pronte ad ammettere debolezze e

0
0
0
s2smodern

ZFoto tenore conservatorioIn Conservatorio, tre conferenze e due concerti a ingresso libero dedicati al ciclo liederistico di Robert Schumann.

La Dicherliebe di Robert Schumann è forse il ciclo liederistico più emblematico del pieno romanticismo tedesco. Il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” propone un percorso di tre giorni con tre conferenze e due concerti dedicati a questa raccolta di Lieder. Lo fa grazie alla presenza a Parma di Leonardo De Lisi, tenore che ha conquistato prestigiosi

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner