0
0
0
s2smodern

ZFoto Renata Tebaldi bianco e neroIncontro con Mauro Biondini, Lucetta Bizzi, Donatella Saccardi.
Sabato 10 marzo alle 17.00 nell’Auditorium del Carmine. Ingresso libero

Un declamato stupendo, la pronuncia perfetta, l'emissione purissima, i leggendari filati, l'interpretazione elegante. Sono alcune delle caratteristiche che hanno fatto di Renata Tebaldi uno dei soprani più amati di tutti i tempi. Ripercorre la sua vita e la sua carriera artistica il secondo appuntamento di “Parole da ascoltare”, ciclo di incontri-concerto organizzati dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, finalizzati a presentare le novità editoriali in campo musicale. Sabato 10 marzo alle 17.00 nell’Auditorium del Carmine, in occasione della Festa della Donna, verrà presentato il libro di Carla Maria Casanova, Renata Tebaldi, la voce d’angelo (Parma, Azzali, 2018). Tra i relatori Mauro Biondini, giornalista pubblicista, autore e regista di programmi televisivi, grande appassionato del soprano cui ha dedicato un film-documentario. Biondini ripercorrerà il legame tra la Tebaldi e il territorio di Parma, mostrando un ricchissimo repertorio di fotografie storiche da lui raccolte in una vita. Con lui dialogheranno Lucetta Bizzi e Donatella Saccardi, docenti di canto del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”.

Come sempre la presentazione sarà accompagnata da un concerto: alcune delle arie che furono autentici cavalli di battaglia di Renata Tebaldi, riadattate per piccolo ensemble da Emilio Ghezzi, saranno interpretate da allieve del Dipartimento di canto e teatro musicale del Conservatorio “Boito”, accompagnate da un ensemble strumentale formato da studenti e docenti del “Boito”. In scena Kim Eunhye, Chiara Guerra, Maria Komarova, Ana Isabel Lazo (soprani), Gilda Gianolio (Arpa), Anna Mancini (flauto), Giampietro Reverberi (clarinetto), Luca Reverberi (fagotto), Luigi Mazza e Alberta Stefani (violini), Marco Toscani (viola), Enrico Contini (violoncello), Matteo Prandini (contrabbasso), diretti da Emilio Ghezzi.

L’incontro si svolge con il patrocinio del Comune di Parma ed è a ingresso libero e gratuito. Al termine, verrà offerto al pubblico un rinfresco. Per informazioni: www.conservatorio.pr.it.

Sostieni Rossoparma con una donazione