0
0
0
s2smodern

Conservatorio di Parma targa BELLADomenica 23 aprile 2017, ore 17.00, nella Sagrestia grande della chiesa di San Rocco, un nuovo appuntamento di “Barocco in San Rocco”, rassegna del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio “Arrigo Boito”. Ingresso libero

Nuovo appuntamento di “Barocco in San Rocco”, rassegna di concerti organizzata dal Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma: domenica 23 aprile alle 17.00, nella Sagrestia grande di San Rocco (Strada dell’Università, 8A), Chafik Hashizume (viola da gamba) sarà il protagonista di un concerto dal titolo “La viola da gamba in Germania nel Settecento”.
L’appuntamento darà l’occasione di ascoltare musiche di Georg Philipp Telemann (1681-1767), Christoph Schaffrath (1709-1763) e Johann Gottilieb Graun (1703-1771), interpretate da Hashizume, giovane musicista giapponese che si è laureato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica "A. Boito" di Parma: in violoncello, nel 2013, sotto la guida del M° Enrico Contini e in viola da gamba, nel 2017, sotto la guida del M° Roberto Gini. In Italia e in Giappone ha già preso parte a numerosi concerti orchestrali e di musica da camera, suonando sia il violoncello moderno, che quello barocco e la viola da gamba. Con lui suoneranno Aki Takahashi, Marco Kerschbaumer (violini), Sayu Aino (viola), Marco Angilella (violoncello e viola da gamba), Sara Dieci (clavicembalo).

La rassegna “Barocco in San Rocco” è realizzata in collaborazione con la Pastorale universitaria di Parma. L’ingresso è libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it .

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner