0
0
0
s2smodern

Burattini dallargineburattinai Patrizio Dall'Argine, Veronica Ambrosini, Thea Ambrosini.
special guest Sveva Ravanetti
burattini, scene, costumi Patrizio Dall'Argine, Veronica Ambrosini

TEATRO DUE
8 aprile 2017, ore 16.00
9 aprile 2017, ore 16.00

A Teatro Due, sabato 8 aprile e domenica 9 aprile alle 16.00 andrà in scena Il cappello a Cilindro, ultimo appuntamento della rassegna Burattini del Teatro Medico Ipnotico a Teatro Due, sei appuntamenti che, dall’Epifania a primavera, hanno portato in uno dei nuovi Spazi Shakespeare del Teatro Due, un ricco assaggio dell’arte della compagnia del burattinaio, pittore, attore e regista Patrizio Dall’Argine e di Veronica Ambrosini. Profondi conoscitori dei burattini della tradizione e creatori di nuovi personaggi, hanno mescolato universi artistici diversi e maturato negli anni un repertorio molto ricco e diversificato nei suoi destinatari: moltissimi i bambini e gli adulti che hanno approfittato dell’opportunità di ridere e riflettere con i burattini nell’arco di questi mesi.
Ne Il cappello a cilindro, spettacolo per bambini dai 4 anni e per tutti, si parla di una città dei nostri giorni colpita da una maledizione. Uno spazzino chiede allora ad una statua di togliere il sortilegio, facendo sparire in un colpo il potere in tutte le sue forme. Nel frattempo una compagnia di comici, guidata dal fantomatico dottor Mabuse, arriva in città.
Dopo un girotondo di incontri e collisioni tra molti personaggi (che rappresentano tre caste sociali: i servi, i comici, l'ordine costituito) sarà Mabuse, come una sorta di pifferaio, a portare la catarsi, la liberazione e la purificazione in città. In questo lavoro - ha affermato Dall’Argine - abbiamo tentato di approfondire il rapporto tra parola e movimento, ricercando una parola mossa e un movimento che potesse parlare. Abbiamo voluto così rendere un sincero omaggio al teatro classico dei burattini. Portandovi, come sempre, le nostre inevitabili inquietudini.

Informazioni e biglietteria: tel. 0521/230242This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  - www.teatrodue.org 

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner