0
0
0
s2smodern

Ciclismo corridori di spalleLa manifestazione, l'anno scorso con oltre 500 iscritti, varrà anche per il Campionato Emiliano, 6^ prova del Tour dell’Appennino e ultima del Giro delle 2 Cime


Parma, 13 settembre 2017 - Dopo il buon debutto della Gran fondo del Parmigiano Reggiano, piovono conferme e riconoscimenti per la manifestazione organizzata dal Team Pro Bike della Struttura di Attività Ciclismo Uisp ben supportato dalle Polisportive di Basilicagoiano e di Regnano e dalle S.d.A. Ciclismo Uisp di Reggio Emilia e Modena.

Lo scorso anno, l’iniziativa aveva superato le migliori aspettative registrando già alla prima edizione la partecipazione di oltre cinquecento ciclisti pervenuti da diverse realtà del nord Italia, e il prossimo 24 settembre, oltre ad essere sesta prova del Tour Dell’Appennino, storica iniziativa improntata sulla valorizzare del territorio e delle sue eccellenze artistiche, culturali e gastronomiche, la Gran Fondo godrà dell’inserimento nel calendario Regionale del Campionato Regionale Uisp oltre alla conferma in quello del Circuito delle 2 Cime.

Rinnovata l’adesione del Consorzio del Parmigiano Reggiano, del salumificio Terre Ducali, della Cantina Ariola, di altre diverse Aziende che assieme ai parchi del territorio, alle Amministrazioni locali e alle Pro Loco, sono stati artefici del successo della scorsa edizione.
Ovviamente aperta la partecipazione di tutti i tesserati UISP, della FCI ed Enti convenzionati FCI.

Il contesto della Gran Fondo del Parmigiano Reggiano privilegerà lo spirito di aggregazione che culminerà nel momento delle premiazioni rivolte alle società, compresi i singoli ciclisti che alla fine delle sei prove del Tour e del Giro delle 2 Cime, contesto in cui la Gran Fondo è stata inserita, verranno ulteriormente premiati singolarmente in funzione della somma dei punti - distanze percorse, con l’assegnazione delle maglie simbolo del primato raggiunto, sulle quali verrà apposto oltre ai numerosi sponsor, anche il prestigioso marchio del consorzio del Parmigiano Reggiano.

Il percorso della Gran Fondo del Parmigiano Reggiano, disegnato in gran parte sugli appennini lungo il confine tra le due provincie di Parma e Reggio, offrirà ai numerosi partecipanti aspetti paesaggistici appaganti, valorizzando le eccellenze artistiche, culturali e quelle gastronomiche molto apprezzate e gustate sulle tavole dei ristori e nelle premiazioni.

Particolarmente “attrezzato” il ristoro di Regnano, caratterizzato dai prodotti tipici locali, realizzato grazie alla collaborazione della “Latteria Sociale cooperativa di Tabiano”, al “Forno di Regnano” e alla “Polisportiva Regnanese”
Al termine della manifestazione il pasta party finale a Basilicagoiano, come sempre allestito dai volontari della Polisportiva di Basilicagoiano, durante il quale i numerosi partecipanti potranno assistere alla ricca premiazione delle prime venticinque società.

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner