0
0
0
s2smodern

Parma 1913 Marco Ferrari sorridenteStraordinario come Marco Ferrari riesca a trasformarsi, a seconda della situazione, da uomo di campo a uomo del management. Quando in campo va male diventa manager, quando il management è “birichino” è più tifoso a bordo campo. L'ambiente è scosso, la dipartita di Apolloni (pel di carota citato nel titolo) è considerata generalmente un atto dovuto, nondimeno lascia disorientati rispetto al futuro.

Ridi, ridi (la foto però &egrave

0
0
0
s2smodern

Parma 1913 Boys fumogeniUn’iniziativa che racconta una forma mentale, e che merita una menzione (non richiesta, va detto): la Nord, ancora una volta con il cuore sopra la maglia, si rende protagonista di una bella iniziativa che deve essere pubblicizzata e diffusa, e che c’è da sperare troverà riscontro tra i parmigiani: “In occasione della partita Maceratese-Parma – si legge infatti sul sito dei Boys 1977 - in programma sabato 12 novembre 2016 i Boys aderiscono all'iniziativa

0
0
0
s2smodern

ZFoto Gigi Apolloni esoneroA farla franca è Marco Ferrari, per l’ennesima volta. Graziati sono anche Luca Carra e Gabriele Majo. No, nessuna ansia giustizialista, e neanche una qualche tentazione di gongolare (anzi, a dire la verità stiamo cercando di modulare un “giramento” di proporzioni epiche): riprendiamo solo il filo dove l’avevamo interrotto e cerchiamo di condurre un ragionamento che vada un attimino oltre a quella lavagna dei buoni e dei cattivi cui si riduce il calcio in

0
0
0
s2smodern

Parma 1913 Boys fumogeniE’ un Parma snervante. Spietato, che fa punti, ma snervante. Il fraseggio è veramente discontinuo, ed essenzialmente si riduce ad un Corapi che si smazza e a due attaccanti che più letali di così non si potrebbe: il resto è, per lunghi tratti, oggettivamente poca roba.
Il primo tempo vede un Parma partire pimpante e aggredire alto un avversario che ha finora sempre ben figurato, in trasferta. Detto fatto, quando pensi che la partita si mette bene, ecco che

0
0
0
s2smodern

ZFoto Parma Padova 1 a 4Che schifezza. Fuori dallo stadio per gli scontri tra tifosi, che hanno coinvolto l’incolpevole bar Primavera, “reo” di essere stato scelto da alcuni tifosi del Padova, dentro all’ Ennio per la vergognosa partita giocata dai crociati, cui giustamente il pubblico ha riservato una salva di fischi dopo il triplice fischio di Pillitteri.
PRIMO TEMPO: che non tiri una buona aria è chiaro da subito, il Padova, squadra del momento in termini di condizione, scende in campo

0
0
0
s2smodern

Calcio Lega Pro pallone e reteCampagna di crowdfunding promossa da Lega Pro e Università di Parma in collaborazione con Do It Yourself e Iredeem Spa, per permettere agli spettatori di vivere lo sport in sicurezza. 70mila euro la somma da raggiungere

Dotare tutti i 60 stadi della Lega Pro di un defibrillatore per il pubblico, in aggiunta a quello già previsto per le squadre in campo, per la sicurezza degli spettatori durante gli eventi calcistici: per poter vivere lo sport in sicurezza. &Egrave

0
0
0
s2smodern

Oltretorrente baseball bimbo battutaIl “Gruppo Oltretorrente” organizza, come ogni anno, i corsi di avviamento a questi bellissimi sport per tutti i bambini e bambine di età superiore ai 4 anni.
Gli allenamenti gestiti dai nostri tecnici F.I.B.S. non si fermano mai e si stanno svolgendo presso la palestra della scuola primaria “Anna Frank” in via Pini, 16 A – Parma, tutti i sabati pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30 fino a metà di marzo, dopo di che gli allenamenti si svolgeranno presso il

0
0
0
s2smodern

Oltretorrente Baseball e Softball Paolo Poi e Andrea PainiANDREA PAINI E PAOLO POI CONFERMATI PRESIDENTI PER IL TRIENNIO 2017 – 2018 - 2019
Si sono svolte lunedì 3 ottobre 2016, presso la sede sociale, le due Assemblee Ordinarie Elettive dell' Oltretorrente B.C. e dell' Old Parma B.S.C., convocate in seconda convocazione. A presiedere le due Assemblee, vista la particolare importanza di esse, è stato chiamato il Responsabile della Macro Area Emilia Ovest del Comitato Regionale Emilia-Romagna della F.I.B.S., prof. Giancarlo Rosetti e

0
0
0
s2smodern

Parma 1913 Boys curva MacerataCirca duecento crociati. A pensare che si parla di Lega Pro quasi non ci si crede. Nonostante i tanti chilometri (350 e spiccioli) e gli appena 7 gradi sopra lo zero, la sola selva di tifosi gialloblu ha accompagnato gli uomini di mister Apolloni. “Centro Italia non mollare” recita lo striscione che accompagna la consegna degli aiuti raccolti dalla Nord ( LEGGI ): buttali via, dei tizi del genere!
La squadra (brava!) per parte sua indossa maglie “Crociati per Macerata”

0
0
0
s2smodern

Parma 1913 Pasquale Mazzocchi in sala stampaIl Parma non gioca ancora bene, ma come in altre situazioni porta almeno a casa i tre punti. Il Fano, del resto, ha giocato da padrone di casa, e a larghi sprazzi si è distinto come avversario tosto e determinato nelle ripartenze: nella prima mezz’ora di gioco certamente ha meglio figurato dei crociati, apparsi macchinosi e poco rapidi negli scambi. Il primo tempo vede tiri degni di nota con il contagocce: certamente Baraye e Coli da citare per altrettanti tiri. Nella ripresa

Segui le dirette di RossoParma
su Periscope!

@RossoParma