0
0
0
s2smodern

Baseball Parma XVIIGARA DUE:
Eccolo: dopo un paio di prove appannate, Ulfrido Garcia mostra al campionato italiano il suo vero volto. E concedendo solo tre valide permette al Parma Clima di mettere a segno la prima doppietta stagionale, andando a vincere gara 2 a San Marino dopo che il connazionale Casanova aveva dominato gara 1 a Parma. Un weekend che non solo porta la squadra di Poma in zona play off, ma che rivela la forza del suo monte di lancio: in due partite, infatti, i ducali non hanno concesso neanche un punto agli avversari. Al Parma San Marino oppone il miglior lanciatore italiano, Maestri: che al primo inning però concede 2 basi ball, mentre al 2° viene trafitto dai singoli di Koutsoyanopulos e Mirabal. Ma i ducali (che alla fine lasceranno 14 uomini in base) non riescono a concretizzare nessuna delle due occasioni. Dall'altra parte però Garcia mostra di essere in grande condizione: e al 3° inning, con 2 uomini in base, esce da una situazione difficile lasciando al piatto il miglior battitore del campionato, Bermudez. A forza di k, il top prospect cubano esce bene dalla quarta ripresa (dove i padroni di casa lasciano altri due uomini sulle basi) e permette al Parma di spezzare al cambio di campo l'equilibrio di una partita incerta. Maestri concede la base a Paolini ma la visita sul monte non è sufficiente a fermare Scalera, che con un gran doppio porta l'interno in terza base. Desimoni va out al centro, ma Maestri riempie le basi colpendo al primo lancio l'italo americano Koutsoyanopulos. Il match del pitcher del Titano finisce qui: sale Perez. Che però perde il duello con un disciplinatissimo Mirabal: che incassa subito 2 strike, ma poi lascia passare 3 ball. A conto pieno, l'interbase batte in foul il sesto lancio, ma il settimo arriva ancora in zona ball. E' punto automatico: Parma passa in vantaggio, anche se Perez limita i danni mettendo strike out sia Zileri che Sambucci. Ma Garcia protegge il vantaggio da par suo: con tre strike out. E al 7° il Parma Clima colpisce ancora: Mirabal viene colpito, poi con 2 out, Zileri lo porta a casa con un singolo a conto pieno, andando poi a segnare sul singolo del catcher Deotto. E' 3-0. Garcia lascia la pedana a Pomponi, ma la musica non cambia: San Marino non passa.

Baseball Parma2018 XIVE all'8° è ancora il Parma Clima che ha l'occasione di incrementare il vantaggio: riempie le basi, ma stavolta i padroni di casa si salvano. L'ultima emozione è al 9° inning: con Escalona sul monte De Wolf incassa due strike poi spara un doppio a destra. Il closer non si scompone, mette sul tabellone due out, poi concede la base gratis a Martin. C'è la visita sul monte. A quel punto nel box va Pulzetti: ma la sua battuta profonda è preda di Poma. Finisce così: Parma firma la doppietta e si prepara alla difficile tasferta di Padova, sconfitta due volte di misura da un Rimini ancora imbattuto.

GARA UNO:

Nove riprese lanciate, 3 sole valide subite, nessuna base concessa e - udite udite - ben 14 strike out: sono i numeri di un re. Sono i numeri di Erly Casanova che alla prima uscita in campionato davanti ai suoi tifosi mostra la pasta di cui è fatto: e una personalità che appartiene solo ai campioni.Il lanciatore cubano zittisce le mazze di San Marino, fino a ieri imbattuta, e regala la seconda vittoria alla squadra ducale che raggiunge al quarto posto Padova. Più forte della pioggia (che ha costretto anche a interrompere il match), il Parma: che trascinato nel box da un Poma ritrovato dimostra la sua forza aggiudicandosi una partita equilibratissima. Ma se Casanova (131 i suoi lanci) non conosce pausa - come al 4° inning quando con con Ferrini in terza mette k di prepotenza in tre lanci Reginato e chiude la ripresa -, il forte Quevedo nella parte centrale dell'incontro capitola contro il line up parmigiano. E' Poma, con un gran triplo al 5°, ad aprire le danze e poi ad andare a segnare su lancio pazzo.
Al 6 Casanova chiude l’inning con un doppio gioco. La strada è segnata: il 6° comincia con il singolo di Desimoni, poi viene colpito Koutsoyanopulos: va k Mirabal, ma Sambucci non perdona. La sua battuta supera gli interni e manda Quevedo sotto la doccia: Desimoni segna il 2-0.

Baseball Parma XXXIIPoi la lunga valida di Poma (singolo più errore) a destra porta a casa anche Aldo: è 3-0. Ed è lo stesso terza base italo-americano a salutare all'8° il primo lancio del closer Cherubini con un triplo tutta corsa: la volata al centro di Mirabal fissa il punteggio sul 4-0. Il resto sono applausi all'indirizzo di Casanova: che mette la firma sul primo shutout italianO alla sua maniera: con uno strike out.

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner