0
0
0
s2smodern

ZFoto tabellino fiorentina parmaUn buon test, quello sostenuto dal Parma contro la quotatissima Fiorentina di Pioli. Formazione in ordine, i reparti sembrano già abbastanza rodati e “sincronizzati”. Una domenica di pre-campionato, per carità, ma meglio essere ben messi in campo che non esserlo.

ACF FIORENTINA: Sportiello, Boialvo Gaspar (70′ Tomovic), Olivera, Veretout, Franchescoli (70′ Milenkovic), Astori (Cap.), Benassi, Sanchez Moreno (70′ Cristoforo), Babacar (V.Cap.), Eysseric, Zekhnini (70′ Chiesa).
A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Ranieri, Hagi, Hristov, Fernandez, Kalinic, Rebic.
All.: Pioli
PARMA CALCIO 1913: Frattali (46′ Nardi), Iacoponi (V.Cap.) (46′ Mazzocchi), Di Cesare, (46′ Serrialta), Scaglia (46′ Germoni), Baraye (62′ Galuppini), Munari (Cap.) (62′ Scavone), Barillà (79′ Giorgino), Nocciolini (62′ Evacuo), Insigne (62′ Frediani), Gagliolo (62′ Lucarelli), Dezi (62′ Corapi)
A disposizione: Nardi, Coly, Ramos, Pinto, Lescano, Dini.
All.: D’Aversa
Arbitro: Sig. Livio Marinelli di Tivoli.
Note – Calci d’angolo: 3-1. Ammoniti: Corapi (73′), Lucarelli (89′) e Babacar (89′). Recupero: 2’pt, 3’st.

LA SODDISFAZIONE DI MISTER D’AVERSA: Al termine dell’amichevole che i crociati hanno giocato contro la Fiorentina allo Stadio Dei Pini di Viareggio, il tecnico del Parma Calcio 1913 Roberto D’Aversa ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi.
Ecco le sue parole:
“Quello di oggi è un buon test, sia per la prestazione che per la squadra che avevamo di fronte. È chiaro che la condizione fisica va crescendo, e il risultato oggi si è visto. Ma mi è piaciuta molto l’interpretazione della gara nonostante affrontassimo una squadra di Serie A. Quindi devo fare i complimenti ai ragazzi per l’interpretazione. Le distanze tra i reparti le abbiamo tenute bene, ma devo dire che mi è piaciuto molto quando la difesa ha guadagnato, ha preso campo sui retropassaggi e questo ci permette di essere più aggressivi nella metà campo della squadra avversaria. L’interpretazione della partita è stata buona, la squadra si è mossa molto bene. Non ci dovevamo deprimere dopo la prestazione di Bari, non dobbiamo esaltarci oggi. Dobbiamo continuare a lavorare, sappiamo che abbiamo del potenziale però bisogna comunque avere autostima, ma lavorare sodo perchè siamo una squadra da cui tutti si aspettano molto, e dobbiamo sicuramente rispecchiare le volontà di una società e di una piazza importante come Parma”.


BOMBER NOCCIOLINI NEL DOPO PARTITA: Oltre al tecnico crociato, al termine dell’amichevole tra Fiorentina e Parma (0-0 il risultato finale) ha parlato anche Manuel Nocciolini.
Ecco le sue parole:
“Dato che la concorrenza davanti è ampia, il Mister quest’anno ha deciso di utilizzarmi come punta centrale. È il mio ruolo naturale, anche se magari è più quello di seconda punta, ma devo lavorare ancora tanto perchè spalle alla porta è molto difficile, ma mi applico giorno per giorno per migliorare sempre di più. Tutti se la devono giocare per guadagnarsi il posto, è il bello di questo sport. Quando c’è tanta concorrenza ciascuno di noi dà qualcosa di più, quindi è una cosa molto positiva. È stato un test molto positivo, anche per il Mister che ha potuto vedere le trame che abbiamo provato durante la settimana. È bello giocare contro una squadra di Serie A, e credo che lo 0-0 sia il risultato più giusto. Abbiamo iniziato un pochino dopo rispetto alle altre squadra, e quindi adesso stiamo trovando un po’ di rapidità e brillantezza”.

Sostieni Rossoparma con una donazione