0
0
0
s2smodern

Parmigiano Reggiano Nicola Bertinelli presidenteDa Campagna Amica il progetto del neo presidente per rafforzare e promuovere la rete di vendita diretta dei negozi aziendali del “Re dei formaggi”

Per battere contraffazioni e frodi occorre potenziare la distintività, rafforzare i controlli di filiera, mettere in rete gli spacci aziendali di vendita diretta, rilanciare la promozione con campagne pubblicitarie efficaci in Italia e all’estero. Sono stati questi i punti di convergenza emersi dall’incontro dei dirigenti di Coldiretti con Nicola Bertinelli, neo-presidente del Parmigiano Reggiano, che si è svolto nei giorni immediatamente prima delle elezioni alla guida del Consorzio.
Nel programma del nuovo presidente – sottolinea Coldiretti – sono confluiti alcuni temi da sempre sostenuti dall’organizzazione dei coltivatori, in particolare il legame con il territorio con l’utilizzo di alimenti locali ecosostenibili e l’allevamento di vacche da latte nate e allevate nel comprensorio del Parmigiano Reggiano. Piena convergenza anche sul fronte della lotta alla contraffazione e alle frodi, con una attenta vigilanza nell’attività di porzionamento, grattugia e confezionamento lungo tutta la filiera per evitare fenomeni di intrusione di prodotto proveniente dai “similgrana”, le cui importazioni sono raddoppiate negli ultimi anni.
L’inserimento nel programma del neo-presidente del progetto di mettere in rete i negozi di vendita diretta, che sono da sempre il nostro cavallo di battaglia – scrive Coldiretti – è la conferma della centralità del territorio in quanto le aziende che vendono direttamente sono uno strumento per incrementare le vendite, ma anche occasione unica di incontro con i consumatori nazionali ed esteri per far conoscere direttamente le qualità del nostro formaggio.
Infine – afferma Coldiretti – abbiamo piena concordanza con il neo-presidente sulla necessità di potenziare la comunicazione degli elementi distintivi del Parmigiano Reggiano, con una adeguata campagna promozionale in Italia e all’estero che faccia conoscere le straordinarie caratteristiche del prodotto e la voglia di acquistarlo e di visitare i luoghi di origine.
Al termine dell’incontro con Coldiretti, il presidente Nicola Bertinelli, nel sottolineare “la sintonia con le linee di Coldiretti e la necessità di una forte collaborazione, in particolare guardando all’esperienza della vendita diretta di Campagna Amica”, ha anche ribadito che "Il primo obiettivo del nuovo Consiglio è quello di rafforzare il legame, il coinvolgimento e l'azione comune di tutti i soggetti che legano i loro redditi alla filiera del Parmigiano Reggiano, a partire da quei caseifici e da quegli allevatori che continuano rischiare e ad investire in lavoro e risorse finanziarie per mantenere alto il nome di una straordinaria eccellenza".

Segui le dirette di RossoParma
su Periscope!

@RossoParma