0
0
0
s2smodern

Donadoni in passato ha allenato anche il LivornoI padroni di casa per tirarsi fuori dalle secche delle ultime tre posizioni in classifica, gli ospiti per continuare la serie positiva ed avvicinarsi al quinto posto che significa Europa: queste le ragioni di chi scenderà in campo oggi pomeriggio nell'anticipo della diciannovesima giornata di campionato. Livorno e Parma, due formazioni separate da 10 punti, con stati d'animi profondamente diversi, basti pensare che i toscani hanno conquistato un solo punto nelle ultime sei partite. Per

0
0
0
s2smodern

Sabato i bianconeri ospiteranno la compagine venetaSi respira già aria di derby a Parma dove sabato le Zebre affronteranno la Benetton Treviso: sarà il confronto di ritorno tra le due compagini italiane del RaboDirect Pro12 che si sono già incontrate sul campo sabato scorso. Allora, in Veneto, ad avere la meglio furono i padroni di casa con il punteggio di 20-15. L'appuntamento è dunque molto sentito ed i bianconeri intendono vendicare la sconfitta. In occasione del match che si disputerà al XXV Aprile, tutte le società parmigiane si

0
0
0
s2smodern

Cassano al momento della presentazioneMancava l'ufficializzazione mediatica al periodo no di Antonio Cassano. Ed è arrivata quando Valerio Staffelli di Striscia la notizia, ieri, gli ha consegnato l'ormai celebre Tapiro d'oro. Sembrava essere la stagione del rilancio per Fantantonio, quella che doveva offrirgli l'opportunità di staccare un difficile biglietto per il Brasile a coronamento di una carriera ad alta quota, ma che sarebbe potuta essere molto più prestigiosa tenendo a bada un carattere sempre al limite della rottura

0
0
0
s2smodern

Zaccardo: ipotesi ritorno in maglia crociataIl Capodanno della Serie A scatterà tra due giorni quando si aprirà ufficialmente il calciomercato: solamente allora si potrà verificare la fondatezza delle notizie che da settimane circolano riguardo a cessioni e nuovi innesti tra le fila del Parma. Al momento gli unici dati certi sono il ritorno di Valdes in Cile al Colo Colo ed il passaggio all’Atalanta in prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino di Benalouane. Il centrocampista ha deciso di ritornare in patria a causa

0
0
0
s2smodern

Cassano: ipotesi trasferimento a Firenze?Dopo l'infortunio di Giuseppe Rossi la Fiorentina è alla ricerca di un sostituto in grado di sopperire a quella che si presume essere una nuova, lunga assenza dai campi di gioco. E l'uomo giusto secondo il club viola, che ha da poco assistito al recupero di Gomez, potrebbe essere proprio quell'Antonio Cassano che, dopo il fallimento dell'ipotesi ritorno alla Sampdoria, potrebbe adesso vivere altri giorni di mercato al centro dell'attenzione mediatica. Il giocatore barese già qualche anno fa era

0
0
0
s2smodern

La figurina Panini con Pizzi e GanzIl 30 dicembre è una data che non può passare inosservata: ogni buon tifoso del Parma, infatti, non può non ricordare cosa avvenne quel giorno del 1989. Era un sabato, la stagione era quella che avrebbe condotto i gialloblu alla serie A dopo una travolgente cavalcata portata a termine dagli uomini di Nevio Scala: quel giorno il Parma si recò dai rivali reggiani ed espugnò lo stadio Mirabello con due reti di Maurizio Ganz. I crociati vinsero l’incontro, disputato alla penultima giornata del

0
0
0
s2smodern

I bianconeri si riscattano dopo la sconfitta di MonigoUna settimana fa a Monigo a soccombere di 5 punti erano state le Zebre. Oggi però la missione “Vendetta” è stata compiuta e la compagine bianconera è riuscita a piegare Treviso allo stadio XXV Aprile. Una partita vissuta sull’altalena da entrambe le formazioni che si sono inseguite e superate lungo tutto l’arco dell’incontro fino al 14-12 finale che ha regalato la gioia della vittoria ai padroni di casa.

Ad inizio gara sono le Zebre a mettere pressione agli avversari e al 12’ arriva la meta di

0
0
0
s2smodern

Amauri: "Io via? Ma chi mi vuole?"Settimane intere a parlare di giocatori crociati con la valigia già in mano, pronti ad abbandonare Parma, e poi a lasciare il club è il responsabile dell’area mercato. Antonio Imborgia ha preso la decisione di andar via così come confermato da un comunicato pubblicato sul sito del Parma Calcio in cui la società ringrazia “per la professionalità e l'operato svolto augurandogli il meglio per il futuro”. "Lascio per mia scelta - ha ammesso Imborgia - perché ritengo di aver terminato il mio

0
0
0
s2smodern

Dalla Sampdoria nessuna offerta concretaFinale di partita: Cassano rimane al Parma, ma accade soltanto perché la Sampdoria non ha concretamente avanzato alcuna proposta al calciatore che sognava di poter tornare a Genova:  “Avevano il tempo per farlo, ora quel tempo è scaduto. Ecco perché voglio parlare un giorno prima dell'inizio del mercato" ha dichiarato il diretto interessato. A mettere la parola fine alla vicenda che si trascinava da settimane è stata la conferenza stampa che si è svolta ieri pomeriggio presso il centro

0
0
0
s2smodern

Cassano, Acquah, Parolo, Floccari, Cannavaro... Tutto ed il contrario di tutto. Sono ore in cui le notizie di mercato si accavallano, trovano conferme e smentite reciproche, rendendo ancora più lontana la data del 6 gennaio quando il Parma tornerà in campo al Tardini contro il Torino. Fino ad allora pare proprio che ad avere la meglio siano destinate ad essere le indiscrezioni. Cassano sembra sempre più intenzionato a fare le valigie per vestire la maglia della Sampdoria già da gennaio. Ma Genova potrebbe essere la destinazione di un altro

Segui le dirette di RossoParma
su Periscope!

@RossoParma