0
0
0
s2smodern

Recupero Roma-Parma: 12 marzo, 2 o 9 aprileIl rinvio della gara di ieri a causa dell'impraticabilità del campo dell'Olimpico è stata l'occasione per l'amministratore delegato del Parma, Pietro Leonardi, di commentare l'esito finale delle operazioni di mercato condotte dalla società crociata. ”Siamo molto orgogliosi che Biabiany sia voluto rimanere. Significa che - ha affermato - c’è un progetto di società valido. Rafforzeremo la sua volontà di restare dando continuità al contratto che lo lega a noi”. Leonardi ha voluto inoltre smentire

0
0
0
s2smodern

Mesbah al Livorno, Molinaro o Zaccardo a Parma?"E' la squadra più forte della mia gestione, esprime un gioco corale e lo impone alle avversarie”: Tommaso Ghirardi incorona il suo Parma. Quattro vittorie consecutive, 10 partite senza conoscere sconfitte. Il presidente, dopo una visita alla Mostra del Centenario, ha espresso la propria inevitabile soddisfazione per i risultati finora raggiunti. "Io ho sempre avuto fiducia in questa squadra e nell'allenatore. Penso che quelle di inizio 2014 fossero partite alla nostra portata e finalmente le

0
0
0
s2smodern

Battuta d'arresto in terra sicilianaNon basta il coraggio della banda di coach Olivieri ad espugnare Ragusa, ma certo è che il Passalacqua ha dovuto sudare le cosiddette sette camicie per battere il volitivo e coriaceo Lavezzini. Del resto era successo lo stesso anche all’andata. Il finale di 79 a 70 denota un più 9 evoluto solo negli istanti finali con Franchini e compagne votate all’inseguimento. Al PalaMinardi l’inizio è di quelli scoppiettanti con il Lavezzini che prende di sorpresa le padrone di casa con una precisione

0
0
0
s2smodern

Amauri sogna di finire la carriera a Parma“Non è nel mio carattere mollare, ho sempre lavorato duro sapendo che prima o poi sarebbe venuta la mia occasione. Col Torino mi sono sbloccato e ora mi sento perfettamente calato nel sistema di Donadoni". Amauri è stato per mesi l'oggetto misterioso del Parma, l'attaccante a digiuno di goal che sembrava in procinto di andar via, un giocatore che in molti davano per bollito. Ed invece l'italobrasiliano si è sbloccato contro i granata e, da allora, non si è più fermato risultando anche decisivo

0
0
0
s2smodern

Impossibile giocare tra le pozzanghereSarebbe stato davvero un peccato se due squadre che hanno dimostrato di saper giocare un ottimo calcio fossero state costrette a regatare sulle pozzanghere. Alla fine, per fortuna, a prevalere è stata la ragione. L'arbitro De Marco, dopo otto minuti di gioco, ha deciso di sospendere la gara e, in seguito, di rinviarla per impraticabilità di campo. “E’ stato giusto provare a giocare, ma è stato altrettanto opportuno rinviare. Sia per lo spettacolo che per l’incolumità dei giocatori. Ovviamente

0
0
0
s2smodern

"Trovo diverse similitudini con il periodo degli anni Novanta"“Stiamo facendo molto bene e siamo consci di essere in una posizione nobile classifica, ma stiamo vivendo il momento con la massima serenità. Speriamo di proseguire su questa strada”. Tommaso Ghirardi, intervistato ieri da Radio Anch'io, si dichiara inevitabilmente ottimista. Il suo Parma marcia spedito e si trova ad un passo dal quinto posto che vorrebbe dire qualificazione europea. Tuttavia il presidente non si lascia andare a facili entusiasmi e continua a fissare nella salvezza la meta da

0
0
0
s2smodern

Scambio Pozzi-Okaka“Finalmente stasera finisce” aveva risposto Donadoni ieri, in conferenza stampa, a chi gli chiedeva del mercato. Tutte le operazioni si sono concluse alle ore 23 e potremmo dire “tanto rumore per nulla”. Infatti tutti i pezzi pregiati del Parma che sembravano in procinto di svestire la maglia crociata sono rimasti nella città ducale, compreso quel Biabiany desiderato in Italia, in Europa e perfino in Cina. “Ho avuto vari contatti per una sua cessione, ma il ragazzo ha scelto di restare con noi

0
0
0
s2smodern

 

Quarta vittoria consecutivaSale a quattro vittorie consecutive la striscia positiva del Lavezzini Basket Parma che ieri ha avuto vita facile contro il fanalino di coda Cus Chieti. Il punteggio finale di 86 a 55 la dice tutta sull’effettivo valore in campo delle due compagini. A maggior ragione se si considera l’altissimo minutaggio che coach Olivieri ha permesso alle sue giovanissime atlete del vivaio gialloblù. Non ci sono parole per descrivere l’entusiasmo del PalaCiti per le sue piccole beniamine al loro

0
0
0
s2smodern

Molinaro torna in Italia dopo 4 stagioni disputate in GermaniaStasera alle 23 verrà chiusa l'infernale finestra di mercato che ha animato le notizie calcistiche dell'ultimo mese più degli stessi risultati sul campo. Molte ancora le insidie alla serenità di Donadoni e dei tifosi che, nonostante le rassicurazioni di Ghirardi, il quale ha assicurato che la squadra non verrà indebolita, temono di perdere alcuni pezzi pregiati: Biabiany e Paletta su tutti.
Intanto però le onde del mercato hanno portato sulle rive gialloblu Cristian Molinaro: l'ex juventino è

0
0
0
s2smodern

Le dichiarazioni di Donadoni dopo la partita contro l'UdineseI numeri fanno girare la testa e descrivono lo stato di forma di una squadra che aveva iniziato la stagione in modo grigio e anonimo per poi ritrovarsi, compatta, ad affrontare partita dopo partita avversari da scavalcare in classifica. Il Parma è giunto al decimo risultato utile di fila e alla quarta vittoria consecutiva. Impossibile per Donadoni, davanti a questi dati che hanno il sapore di una dorata meraviglia, non elogiare il contributo del gruppo. Un encomio che, tuttavia, si tiene ben

Segui le dirette di RossoParma
su Periscope!

@RossoParma