0
0
0
s2smodern

ZFoto meningite forza nuova razzismo immigrazione 1Un risvolto drammatico dell’attuale modo di intendere la parola “democrazia” è che sindaco di un paese delle dimensioni di Traversetolo può diventare anche un leghista come Simone Dall’Orto (complimenti vivissimi al PD provinciale anche per questa “impresa”, che bissa il precedente di Fontevivo con più o meno le stesse dinamiche interne), e che in quanto primo cittadino è anche la massima autorità sanitaria del Comune che amministra. Così ecco che questi può dichiarare bellamente che i casi di meningite che hanno colpito alcune zone d’Italia siano correlabili all’accoglienza dei profughi, e che la sua opinione divenga per alcuni “colleghi” una notizia da prendere tout-court, e in generale un caso politico cui dedicare tempo.

Fortunatamente la cittadinanza parmense ha reagito ricoprendolo di improperi, come si conviene quando qualcuno che ricopre ruolo istituzionale usa la fascia tricolore per propagandare bufale. Alla vox populi si è ben presto associata quella degli esperti del mondo scientifico, che hanno rimarcato come il ceppo circolante nella Penisola sia differente da quello che sta colpendo alcuni nostri connazionali. Un fatto notorio, peraltro. L’intervista purtroppo è stata realizzata in italiano, il che in effetti discrimina una quota significativa dei legaioli. Magari in rete possono reperire dei disegnini. La tesi avanzata, tanto per narrare spessori, vicinanze e qualità intellettuali, è stata propagata per prima da quelli di Forza Nuova. Se fossimo nella Croce Azzurra di Traversetolo ci interrogheremmo su che danno di immagine emerga da un proprio milite che spari cavolate del genere dichiarando l'appartenenza alla Pubblica.

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner