0
0
0
s2smodern

ZFoto Schermata del 2018 03 30 14 35 05Una sentenza che presenta degli aspetti francamente opinabili, ma nella forma ineccepibile, soprattutto perché “rinforzata” da pareri su temi analoghi dell’Anticorruzione di Raffaele Cantone.
Il tema era quello inerente alla nomina di Marco Giorgi a direttore generale ( LEGGI DELLE ACCUSE DEL PUBBLICO MINISTERO ): a dispetto di un Pizzarotti che nel commento alla sentenza parla di fango, la Procura Regionale della stessa magistratura contabile ( LE STESSA CHE POCHE

0
0
0
s2smodern

ZFoto Schermata del 2018 03 22 14 22 18A giugno 2016 il Comune annunciava di aver stanziato 250mila euro per riqualificare e per finanziare fino a dicembre 2017 un servizio di sorveglianza continua nei bagni pubblici di piazza Ghiaia e del Giardino da via Kennedy. Contestualmente però veniva annunciata la chiusura dei bagni pubblici del Parco Ducale e di piazzale Barezzi, a fianco del Regio, giudicati poco sicuri e controllabili, oltre che con barriere architettoniche che li rendevano inaccessibili per i disabili.
Non ho mai

0
0
0
s2smodern

ZFoto Schermata del 2018 03 28 21 49 43Le righe vergate da chi deve mantenere, per ruolo e per funzioni, un carattere di terzietà in qualche caso fanno davvero ridere: è lampante che chi scrive vorrebbe essere più esplicito, ma si deve trattenere e rifugiare nella laconicità di un commento en passant.

E’ verosimilmente il caso del parere espresso dai magistrati Paolo Romano, Massimo Romano, Alberto Stancanelli, Riccardo Patumi, Federico Lorenzini, della sezione Controllo della Corte dei Conti di

0
0
0
s2smodern

Officina Popolare Parma Kurdistan IVUn incontro veramente riuscito, quello che si è tenuto ieri sera al Pedale Veloce: in un locale piacevolmente pieno, gli aderenti di Officina Popolare Parma hanno riunito tante persone interessate alla vicenda curda e allo steriminio di quel popolo, in atto proprio in queste ore (e in realtà da alcuni decenni a questa parte).
Al tavolo dei relatori Stefano Caffagnini ha svolto il ruolo di moderatore, introducendo gli interventi di due ospiti d’eccezione, Mirco e Laura, che in

0
0
0
s2smodern

ZFoto Schermata del 2018 03 27 15 57 58L’importanza di ascoltare i cittadini, di costringere le istituzioni a fare il proprio dovere: è questo che ci racconta la apparentemente poco rilevante interrogazione di Fabrizio Pezzuto su via Veronica.

“La strada è una sorta di prosecuzione di strada Naviglio”, afferma il parmaunitario in aula, e sbuca su strada Ugozzolo, aggiungiamo noi. Da parecchio tempo è oggetto di abbandoni selvaggi, soprattutto di materiale di natura edile (cementi, bidoni e

0
0
0
s2smodern

Commissione Welfare Garante detenutiUna Commissione dedicata al Regolamento e alla figura del Garante dei Detenuti a tratti interessante, ma caratterizzata dall’imbarazzante livello espresso dalle opposizioni, mai così infimo.
In un’aula consiliare piuttosto affollata di consiglieri (Salzano, Buetto, Nabila e Sartori per Effetto Parma, Jacopozzi, Eramo, Campanini, Lavagetto, Roberti, Cavandoli e Pezzuto per il resto del mondo) la presidente di commissione Welfare Valeria Ronchini ed il prezzemolino (e sovente

0
0
0
s2smodern

Disabile barriera architettonica cartelloUna vicenda che giunge al proprio epilogo, e che, grazie all’impegno di Lorenzo Lavagetto, Fabrizio Pezzuto e Pier Paolo Eramo, ha mostrato il proprio reale volto: il BDC, la galleria d’arte firmata dai coniugi Bonanni-Del Rio, effettuava serate con concerti e sbevazzamenti vari in plateale violazione delle norme che regolano la mescita di alcolici e non (tu chiamale, se vuoi, Politiche Giovanili), la concorrenza tra soggetti economici nel commercio, e di quelle che per

0
0
0
s2smodern

Consiglio comunale2018 Sandro Maria Campanini intervista BUONASandro Campanini, consigliere comunale del gruppo del Partito Democratico, ha presentato un’interrogazione alla Giunta sul rapido peggioramento, in diversi punti, del manto stradale della via Emilia tra barriera Repubblica e l’innesto della tangenziale nord. Il consigliere esprime preoccupazione circa la possibilità che tale fenomeno possa rapidamente portare al formarsi di buche e dislivelli pericolosi.

Campanini in particolare chiede a quando risalgano gli ultimi lavori di

0
0
0
s2smodern

Federico Pizzarotti e Pietro Vignali fotoE’ fantastica, la sentenza numero 67 della Corte dei Conti di Bologna: racconta tutto il “sistema Vignalotti” sia sul piano politico che etico, e a più livelli.

Fondamentalmente narra dei debiti fuori bilancio, del continuum tra l’amministrazione Vignali e quella Pizzarotti, e che alla fine, gira gira, la prende comunque in quel posto sempre il cittadino di Parma, in questo caso per 50 mila euro.

I DEBITI FUORI BILANCIO: se c’è un nodo che racconta

0
0
0
s2smodern

Federico Pizzarotti addio M5S conferenza stampaIl movimento politico nazionale L’Italia in Comune, che in Italia riunisce oltre 400 amministratori locali, i cui coordinatori sono il sindaco di Parma Federico Pizzarotti e il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, cresce e si consolida anche in Emilia Romagna. Oggi a Bologna si è infatti riunita la rappresentanza regionale annunciata alla vigilia dell’incontro: Federico Pizzarotti (Parma), Maurizio Mazzanti (Budrio), Marco Fabbri (Comacchio) e Fabrizio Toselli (Cento)

Sostieni Rossoparma con una donazione