0
0
0
s2smodern

Federico Pizzarotti Procura di ParmaDa anni a Parma è soprannominato “Vignalotti”, per la spregiudicata concenzione delle leggi italiane e dei vincoli normativi entro cui è costretto (nei regimi autoritari neoliberisti sarebbe certamente più a suo agio) a muoversi.

Federico Pizzarotti andrà a giudizio per delle accuse che riflettono, paradosso della politica, il dibattito consigliare di allora, e in effetti gli interventi di Maria Teresa Guarnieri (fu la più esplicita, disse

0
0
0
s2smodern

ZFoto Marco Bosi Facebook VignaliA Parma si dice che a rimestarla non migliora il proprio profumo (in dialetto è un po’ diversa, ma a senso ci siamo), ed è più o meno questo, ciò che è accaduto al vice sindaco e assessore allo Sport Marco Bosi.
Il braccio destro dell’A Seventh of Mayor Federico Pizzarotti è stato beccato da Pizzaballa Reloaded ( GUARDA LA PAGINA ) nell’approvazione e sostegno di pagine essenzialmente sessiste e proponenti un concetto di donna

0
0
0
s2smodern

Cimitero di Valera entrata IParma vive una situazione alquanto diffusa, in Italia, solo con una maggiore ipocrisia. Da decenni, infatti, una nutrita comunità di nostri concittadini fedeli all’Islam si trova senza un luogo di preghiera decente né senza un cimitero nel quale piangere i propri defunti.


IL CIMITERO DI VALERA: se ne parlava ai tempi di Elvio Ubaldi, con un’acerba comunità islamica ancora situata in borgo San Giuseppe. Un tourbillon di dichiarazioni di intenti, cui non &egrave

0
0
0
s2smodern

Polizia Municipale multa pagataSi era cacciato in un casino che forse neanche aveva immaginato, Federico Pizzarotti. Cioé a dire: la faccenda sarebbe potuta anche funzionare, se non fosse per l’ondata di indignaziona “anti kasta” che l’ha travolto. 

Se ci pensate, considerate le origini da “Vaffa Day” dell’ex grillino, già questo fa abbastanza ridere, diciamo.
Ma sorvolando sulle ripercusioni mediatiche, si sono presto profilate all'orizzonte conseguenze ben

0
0
0
s2smodern

Parma barriera Repubblica fontanaUna “auto multa” da 100 euro e molte domande che ancora non trovano risposta. Dovrebbe pensarci la Procura di Parma, ma la baldanza del giovane Federico Pizzarotti e la tranquillità dei seguaci dell’ A Seventh of Mayor ci suggeriscono che in nessun modo quanto indicheremo farà smuovere alcunché.

Certo, e lo scriviamo noi per primi, perché la questione è di poco conto, ma forse non solo per quello.
La prima domanda che solleva

0
0
0
s2smodern

ZFoto Portavoce sindaco stipendi annuiPensate che bravi, che siamo: siamo riusciti ad indovinare i vincitori di un bando pubblico il giorno stesso della sua pubblicazione! E tranquilli che anche gli altri nomi corrisponderanno, da Marco Giorgi ai comunicatori da piazzare in Ufficio Stampa.

LEGGI DEI BANDI PER PORTAVOCE E CAPO DI GABINETTO

PER APPROFONDIRE SUGLI STIPENDI LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

LEGGI DI PIZZAROTTI CHE NON SI AUTORIDUCE PIÙ LO STIPENDIO
Nella seduta di Giunta di stamane si sono poste le basi per il

0
0
0
s2smodern

ZFoto schema bagno disabiliPremessa necessaria: a finire sul banco degli imputati non deve essere la ditta fornitrice, che ha tutto il diritto di fare i prezzi che preferisce per i prodotti che offre al mercato. Ci mancherebbe altro. A finire sul banco degli imputati è un Comune di Parma che si comporta in maniera cinica ed incivile, del tutto inadeguata alla storia e all’educazione della nostra collettività.

Cosa è successo? Qualche tempo fa l’amministrazione Pizzarotti decide di

0
0
0
s2smodern

Marco Bosi pagina con donneTema complesso ma in effetti decisamente politico: può il vice sindaco di una città come Parma seguire pagine dal contenuto esplicitamente sessista come “Non sapevo che fosse minorenne” e contemporaneamente sostenere le iniziative di “Maschi che si immischiano”?

E perciò: nel confine tra privato e pubblico di un politico (nonché stipendiato dai cittadini di Parma) a che punto un gusto personale, per esempio le minorenni o le donne che amano

0
0
0
s2smodern

Comune di Parma logo vetrinaNel lavoro, in qualsiasi lavoro, può capitare di sbagliare: è un fatto. Quindi non è incredibile che un Comune di 200 mila anime debba rettificare un documento scritto dal responsabile dell’Ufficio Legale e validato da un dirigente del comune stesso per le osservazioni di un piccolo giornaletto di provincia. Fa parte di quella cosetta chiamata “fallibilità dell’essere umano”.
Ad essere incredibile risulta invece piuttosto che questa dinamica

0
0
0
s2smodern

ZFoto pizzaballa reloadFa francamente tristezza constatare che anche l’ultima promessa elettorale se ne sia andata a farsi benedire. Oddio, più che promessa, una mezza promessa: quella di dimezzarsi lo stipendio era stata una delle tante boutade dei grillini nella campagna elettorale truffa del 2012, ma già da subito dopo le elezioni è parso chiaro che di mantenere la parola non se ne parlava proprio. La riduzione per sindaco e giunta, infatti, si trasformò in una detrazione del 10%

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner