0
0
0
s2smodern

Comune di Parma duc"A Parma Pizzarotti e' meglio della sinistra e dei Cinquestelle, che infatti ha lasciato. Benche' noi al primo turno abbiamo portato una candidata del centrodestra, che non e' arrivata al ballottaggio, tra la sinistra e Pizzarotti non ho dubbi. Ai miei elettori di Parma dico di sostenere Pizzarotti: voto sempre contro la sinistra". Lo dice Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ospite di 'Un Giorno da Pecora' su Rai Radio1. (Com/Sor/ Dire)

0
0
0
s2smodern

ZFoto Parma 2017 pizzarotti scarpaISTITUTO CATTANEO: DEM INFEDELI E 5 STELLE CON LUI O NON VOTANO (DIRE) Parma, 12 giu. - A Parma Federico Pizzarotti piace anche agli elettori di Pd e M5s. E' quanto conclude l'analisi dell'istituto Cattaneo di Bologna sui flussi elettorali del primo turno delle amministrative nella citta' ducale, che ha decretato il ballottaggio tra il sindaco uscente e il candidato del centro sinistra sostenuto dal Pd Paolo Scarpa. In particolare rispetto a cinque anni fa, quando fu eletto sindaco di Parma con

0
0
0
s2smodern

ZFoto Emanuel Bonsu primo pianoUNA SCELTA POLITICA: Gli “scatti” sono tra gli elementi politici più plateali della porzione altrimenti burocratica di un Comune , e più in generale di una Pubblica Amministrazione: basandosi su “obiettivi” fissati dall’amministrazione, certi dipendenti prendono degli extra in busta paga e vengono avanzati in carriera e certi altri no.
Fondamentalmente è una “pagellina” che l’amministrazione comunale eroga rispetto ai propri

0
0
0
s2smodern

Elezioni vota antonio la trippaOgni elezione si contraddistingue per le “sparate” di almeno un candidato, è un fatto storico. Questa però è stata a suo modo unica per una serie di motivi piuttosto, il primo dei quali ha riguardato l’aggressività delle reazione dei cortigiani e dei sostenitori nel difendere la sparata stessa, il secondo per lo stridore esistente tra vita social e vita reale.
Nessuno dei protagonisti è in realtà un nostro obiettivo diretto (anche se

0
0
0
s2smodern

Elezioni urna votoIl ballottaggio incombe, e con esso una sensazione che va consolidandosi: sarà come cavare il sangue da una rapa.

ORDINI DI SCUDERIA: una novità con la quale tutti i leader (di partito o di associazioni) si stanno confrontando è l’assoluta velleità degli ordini di scuderia. Per tanti anni, 2012 compreso, in città giravano una moltitudine di tizi che, ricoprendo questo o quel titolo, valevano tot preferenze. “Quello vale 300 voti”, pensavi

0
0
0
s2smodern

ZFoto Urne 2017 Parma

OTTAVO AGGIORNAMENTO: la polarizzazione del voto

Il testa a testa Pizzarotti-Scarpa lo abbiamo beccato, una Cavandoli ben oltre il preventivato (da altri) pure, l’astensione l’abbiamo centrata al centesimo, per così dire. L’imbarcata, bella grossa, l’abbiamo presa rispetto ai “piccoli”, e questo si è riflettuto sui “grandi”: molti di quelli che avevano dichiarato, in seno alle nostre interviste, un voto a Greci, ad Alfieri e

0
0
0
s2smodern

ZFoto Emmanuel Bonsu Fratantuono bnCi abbiamo messo alcuni giorni a scoprire i nomi. Un po’ in ritardo rispetto ad altri, che hanno annusato il tema caldo e hanno ripreso la questione degli avanzamenti di carriera ai protagonisti del vigliacco pestaggio di Emmanuel Bonsu, ma per motivi molto decisi, quelli di una necessaria verifica.
Il fatto è questo: il Comune di Parma emana certe decisioni senza darne pubblicità e usando solo i numeri di matricola. Ufficialmente è per proteggere la privacy, ma il

0
0
0
s2smodern

Via Piacenza ex fulgorIL’ area ex Fulgor è una zona di degrado come poche, in città. Ancora più di questo rappresenta la differenza sostanziale tra il pizzarottismo predicato e quello praticato. Da un lato, infatti, l’annuncio di abbattimenti di muri, di allargamenti “open” e viali alberati visibili da viale Piacenza, dall’altra l’amara realtà con cui i residenti si devono confrontare da anni.
Quella specie di foresta che costeggia l’ex Baglioni

0
0
0
s2smodern

PD Giorgio Pagliari in Provincia ottobre 2015Quel sistema, allargato e politicamente volgare, va considerato concluso: i cittadini lo hanno valutato numerose volte, dalle Provinciali del dopo-Bernazzoli alle amministrative di ieri passando dal Referendum costituzionale, e hanno lanciato un messaggio inequivocabile e di rifiuto.
Giorgio Pagliari, capofila di un pezzo di politica locale, regista di accordi e accordini di tipo simil-istituzionale (le nomine sono la sua specialità, vedi Rizzi in Tep) esce da queste amministrative con le

0
0
0
s2smodern

Elezioni seggio cabineQuella dell’onestà reale è la tematica che ha percorso sottotraccia l’intera campagna elettorale. Pizzarotti ha tuonato contro tizio e caio, gli altri candidati hanno reagito sventolando il 335, il modulo sui carichi pendenti, che il sindaco uscente tiene gelosamente celato in qualche cassetto.
Al quesito posto dalla piattaforma SAI CHI VOTI hanno aderito Ettore Manno, Pia Russo, Luigi Alfieri, Filippo Greci, Paolo Scarpa e Daniele Ghirarduzzi. Non hanno aderito

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner