0
0
0
s2smodern

Foto Virginia RaggiPassi che sei giovane e concentrata su Roma, ci sta. Ma almeno astieniti dallo sparare castronerie ormai palesemente false che oltretutto pagano i polmoni dei parmigiani. Virginia Raggi con la propria uscita su Radio Anch'io, la popolare trasmissione di Radio Uno, ha come minimo manifestato ignoranza, se non la malafede di voler dissimulare un fatto evidente a qualsiasi parmigiano.
Cos'ha dichiarato la candidata al ruolo di sindaco della Capitale (che vedete ritratta nello scatto della nostra agenzia di riferimento, la Dire)? Bé, testualmente che all'inceneritore di Parma, acceso per una convenzione che impedisce a Pizzarotti di fare come vorrebbe, il primo cittadino “non conferisce nulla”. Peccato che sia una bugia, come in effetti è stata una bugia quella di Pizzarotti di sapere come fare a fermare l'impianto e il passare sopra il cadavere in caso non fosse riuscito del “patron” Beppe Grillo.
Un'uscita infelice, magari dettata dall'emozione delle prime interviste “pesanti”, o una menzogna studiata a tavolino in totale dispregio della salute dei parmigiani e dell'etica del patto che lega candidato ed elettore?
Il Comune capoluogo, comunque, conferisce all'inceneritore una media di 30 mila tonnellate annue e, tanto perché la Raggi prenda consapevolezza, l'ambiguità del rapporto Pizzarotti-Iren è piuttosto criticato anche per tanti altri aspetti proprio dal Movimento Cinque Stelle della vicina Reggio Emilia ( LEGGI ). Il M5S, signora Raggi, sarebbe in effetti la lista in cui lei è candidata alla poltrona. E quella su cui spara cavolate sarebbe la nostra salute.

Sostieni Rossoparma con una donazione