0
0
0
s2smodern

Open Shop 24 frontaleUn comunicazione parecchio “rossoparmigiana”, quella fatta da Lorenzo Lavagetto in Consiglio comunale, oggi: il Capogruppo del Pd ha preso la parola per dire la propria su due espressioni della magistratura che abbiamo narrato alla città, ovvero quella sugli incarichi legali in affidamento dati dalla giunta Pizzarotti ( PER APPROFONDIRE LEGGI ) ad opera della Corte dei Conti e quella sulla illecita chiusura dell’ Open Shop 24 di via Bixio condannata dal Tar di Parma ( PER APPROFONDIRE LEGGI ).
Lorenzo Lavagetto, riferendosi alla sentenza della Corte dei Conti, ha auspicato che vengano sciolti i punti di illegittimità sollevati dai togati, e cioé che il Comune di Parma (ma sarebbe meglio dire la giunta Pizzarotti) smetta di ledere “i principi di imparzialità, pubblicità e concorrenza”, mediante l’abuso dello strumento degli effetti diretti, e venga inserito nei piani finanziari comunali adatti, ovvero il Dup. Sfizioso il  passaggio in cui Lavagetto ha rimarcato come la sentenza, datata 30 gennaio, sia stata trasmessa ai Consiglieri comunali solo recentemente (per un caso appena dopo la pubblicazione del nostro articolo).
Per quanto riguarda invece la chiusura dell’ Open Shop 24, Lorenzo Lavagetto ha dichiarato come “molto interessante almeno un aspetto della sentenza, e cioé che non si possono far ricadere sulle singole attività la situazione inerente alla sicurezza”. Lavagetto ha quindi auspicato una discussione generale sulle modalità di intervento in materia di sicurezza ed una condivisione delle linee di comportamento da adottare sul tema.

Sostieni Rossoparma con una donazione