0
0
0
s2smodern

Per una Sinistra Rivoluzionaria tavolo BarchessaDopo i fatti di Macerata, la classe politica si divide tra chi è scandalizzato dai fascisti e chi pur prendendo le distanze, come la Lega o Forza Italia, nell'intimo se la gode. Nessuno dice nulla sulle cause.

Il fascismo e il razzismo tornano perché sono funzionali alla guerra tra poveri, cioè al tentativo di distogliere l'attenzione dalle difficoltà economiche che i lavoratori vivono quotidianamente; difficoltà causate dalle politiche di austerità di questi anni. La guerra tra poveri, fomentata da fascisti e razzisti, serve invece a far credere che le responsabilità di queste difficoltà economiche siano di chi sta peggio, e non dell'Unione Europea o della finanza internazionale che hanno imposto tagli alle spese sociali e tagli ai salari e alle pensioni, per garantire e aumentare i profitti dei capitalisti. È quindi inutile scandalizzarsi dell'accaduto di Macerata, come fa il Pd, quando si sono votate le peggiori riforme economiche che hanno portato all'attuale condizione di povertà diffusa e di insicurezza e precarietà economica. I politici devono smetterla con le lacrime di coccodrillo. Abbiamo una classe lavoratrice estremamente impoverita, con un sindacato che ha svenduto tutto. Questo spiega la guerra tra poveri, l'odio dei penultimi contro gli ultimi. Il modo migliore per togliere terreno a fascisti e razzisti è quindi lottare per politiche che tornino a recuperare i diritti e la ricchezza che in questi anni sono stati sottratti alle classi popolari, ed estenderli a tutti i lavoratori e a tutti i giovani, indipendentemente dal colore della loro pelle o dalla loro origine.

“Per una Sinistra Rivoluzionaria” - Parma

PER APPROFONDIRE SU MACERATA LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Sostieni Rossoparma con una donazione