0
0
0
s2smodern

Disabile lavoro downLa Parma delirante ed lisergica di Federico Pizzarotti, un luogo dai tratti spaventosi: da un lato un assessorato alle Politiche Sociali che si appresta ad un nuovo assalto ai diritti civili dei disabili, dall’altro Cultura e Politiche Giovanili ridotte al concerto di un rapper, Fedez, che può piacere o meno, ma che indubbiamente ci costa una carriolata di euro.

I DISABILI: i provvedimenti sono stati annunciati in una Commissione comunale nella quale furono dette cose di una gravità inaudita. Chiudendo gli occhi si sarebbe potuto immaginare Roberto Fiore, ad esprimere i medesimi concetti. Sostanzialmente Laura Rossi affermò che i soldi erano finiti e che, se non vi erano inserimenti lavorativi adeguati e fondi per gli stessi, era colpa dei disabili più fortunati, che non contribuivano economicamente.
NON CI CREDI? NESSUN PROBLEMA: QUI IL VIDEO INTEGRALE CON LE DICHIARAZIONI DELLA ROSSI
Reazioni delle opposizioni? Ma non scherziamo. Stanno mugugnando qualcosa ora perché i video che abbiamo diffuso hanno indignato mezza Parma, ma in quella sede non ci venne risparmiata la consueta catatonia. A tutt’oggi le associazioni dei disabili non hanno dato vita ad alcuna mobilitazione degna di questo nome, e questo dato di fatto (oltre a narrare di loro) è una parte del problema.
PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK
I primi a saltare pare saranno gli inserimenti di preavviamento lavorativo, da cui in futuro le famiglie dei disabili saranno chiamate a pagare una parte rilevante dei costi.
Che cosa sono gli inserimenti di preavviamento lavorativo? “L'inserimento in centri attrezzati per l' assistenza specialistica ed il pre-avviamento lavorativo in ambiente protetto per disabili – ci spiega lo stesso sito del Comune di Parma - ha l'obiettivo di favorire l'integrazione sociale e la crescita personale.

L'inserimento è accompagnato da un progetto individuale, definito in collaborazione con il Servizio Sociale territoriale e con gli operatori sanitari che abbiano in carico il disabile, nonché , soprattutto per i soggetti con maggiori potenzialità , con gli educatori del Servizio per l'Inserimento Lavorativo dell'Agenzia Disabili, progetto che riguarderà caratteristiche, abilità , deficit ed aspirazioni della persona disabile”.
In altre parole è la “palestra” nella quale al disabile viene insegnato il lavoro che poi eseguirà nell’azienda o nell’ente che li assume. Ecco, quindi: il Comune di Parma intende farsi pagare per insegnare ad un disabile quel lavoro. Sentitevi pure liberi di vomitare sulla tastiera del pc, a suo modo è un segno che non siete ancora morti del tutto dentro.
In realtà molte famiglie ci segnalano anche altre pessime intenzioni dell’assessorato guidato da Laura Rossi, in cui è stato inserito il parecchio costoso ma parrebbe inutile Mattia Salati ( il delegato alla disabilità PER APPROFONDIRE LEGGI ), e potete pure stare certi ne parleremo.

ZFoto Fedez scherzo le ieneFEDEZ IN CITTADELLA: 250 mila euro per un concerto che occuperà al massimo un paio di ore di vita della collettività. Questo passaggio, lo scriviamo papale papale, non vuole essere un giudizio sulla qualità dell’artista , sul quale ciascuno può essersi formato l’idea che più preferisce, quanto sull’etica, sull’onestà e sulla moralità di Federico Pizzarotti e dei suoi sostenitori. Perché è bene essere chiari: far pagare ai disabili la propria formazione professionalizzante e spendere 250 mila euro per un concerto gratuito di alcune ore E’ un passaggio politico. Lo è a tutti gli effetti. Fedez in Cittadella è Federico Pizzarotti alla ricerca di ulteriori consensi: egli verosimilmente confida nella sostanziale irrilevanza dei membri dell’opposizione, e nella ricattabilità economica delle associazioni di tutela del disabile di maggiori dimensioni. Quanto questa ciambella gli riuscirà col buco dipenderà da tutta una serie di fattori, il principale dei quali è l’insensibilità dilagante verso i problemi dell’altro: è su questo stato mentale della nostra collettività che Pizzarotti sta costruendo le proprie fortune.
Nota di colore: sempre riagganciandosi al tema della disabilità, è curioso che il concerto di Fedez si tenga (se verrà confermato) in Cittadella, luogo noto soprattutto per l’inaccessibilità/inospitalità verso i disabili, con quei bagni chimici acquistati dalla giunta Pizzarotti e off limits per le persone a ridotta mobilità. PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

LEGGI DEI FONDI PUBBLICI ( 5 MILIONI DI EURO ) TROVATI PER LA SOCIETÀ DI GESTIONE DELL'AEROPORTO DEGLI INDUSTRIALI DI PARMA

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner